Svizzera: il Trenino Rosso del Bernina

Di siti e recensioni sul Trenino Rosso ce ne sono a decine sul Web, ma pochi ne parlano in versione invernale, come pochi sono i passeggeri in questa stagione. Noi eravamo solo in quattro nel vagone panoramico. Di certo le temperature fredde scoraggiano i più, anche se il treno è riscaldato. Sempre sotto lo zero, con una punta di -14 al passo. Ma la vista della fila di vagoni rossi che attraversa la bianca distesa di neve merita, e ripaga il sacrificio (Continua a leggere).

Il Monte Amiata con le ciaspole

Due facili escursioni con le ciaspole sul Monte Amiata, un cono vulcanico tra le Crete Senesi e la Maremma. Immersi nel silenzio delle faggete, dove la luce del sole crea effetti speciali tra i tronchi. Si ciaspola senza incontrare quasi nessuno. Solo quando incrociamo le piste si sentono gli schiamazzi degli sciatori, gli unici frequentatori di questa montagna in inverno (Continua a leggere)

Alpe di Siusi con le ciaspole

Sull’Alpe di Siusi, un altipiano di neve a perdita d’occhio, dove con le ciaspole ci si può muovere liberamente, in lungo e largo senza rischi. Si attraversano distese di neve immacolata, decidendo sul momento il percorso da fare in base al tempo e alla voglia. Incontrando, per fortuna, pochissime persone (Continua a leggere)