Il corredo fotografico nello zaino

Indietro

 

Nello zaino si deve portare il meno possibile ma ci sono alcune cose che dovrebbero essere sempre con noi per fotografare.
Indipendentemente dal tipo di fotocamera che abbiamo servono le batterie di ricambio: se durante il viaggio si pensa di avere a disposizione la sera una presa elettrica basta un pacco di riserva e il caricabatterie, altrimenti almeno due pacchi perchè bisogna tener presente che le batterie sono soggette ad un minimo di autoscarica e poi con il freddo vanno giù rapidamente. Se la nostra macchina usa batterie stilo si può portare con noi anche delle normali pile alkaline che durano molto di più delle ricaricabili. Per i tipi di batterie da acquistare vi rimando alla parte iniziale di questa pagina.
Le schede di memoria: esse oggi hanno raggiunto delle capacità che sono superiori alle nostre normali necessità (se non fate filmati), quindi una volta stabilita la quantità di memoria che ci serve (esempio 16 Gb) invece di una è meglio acquistarne due da 8 Gb in modo che una rimanga di scorta. Perchè se avete una sola scheda e questa si guasta perdete tutto e non potrete più scattare, mentre con due ne perdete una parte ma potrete continuare. Inoltre non conviene acquistare subito le ultime schede di grandi capacità perchè appena uscite hanno un prezzo elevato, ma dopo qualche mese costeranno molto meno e dopo un anno la metà. Per l'uso corretto delle schede vi rimando a questo articolo.
Un piccolo cavalletto: indispensabile per evitare il micromosso quando scattiamo con tempi lunghi e per le macro. Ne esistono di piccolissimi e leggerissimi adatti per ogni tipo di macchina escluse le reflex di fascia medio/alta che per il loro peso richiedono strutture robuste.
E' utile portare con noi anche un cartoncino color grigio medio per fare il bilanciamento del bianco e, per chi fa molte macro, due o tre cartoncini di colore diverso da usare come sfondo dietro al soggetto.
Se abbiamo una reflex bisogna aggiungere al corredo un filtro polarizzatore indispensabile per migliorare il cielo ed eliminare i riflessi sulle superfici, un effetto che è difficile ottenere in postproduzione.
E' utile avere con noi un piccolo panno per pulire le lenti: vanno molto bene quelli che vengono regalati all'acquisto degli occhiali, oppure un blocchetto di apposite cartine.