Bagaglio smarrito

Indietro

 

In un viaggio aereo, arrivati a destinazione, vi è mai successo di andare a ritirare il bagaglio e non trovarlo? Molto probabilmente si, e ci sono buone probabilità che capiti nuovamente, visto che le compagnie aeree pensano solo a tagliare i costi e i servizi sono sempre più scadenti. E allora come si può fare per limitare i danni? Una prima soluzione è di mettere il minimo indispensabile (generalmente abbigliamento intimo e un set per l'igiene) nel bagaglio a mano in modo da averlo sempre con noi. La cosa è possibile se non abbiamo con noi cose importanti da portare a mano tipo l'attrezzatura fotografica o altro, altrimenti diventa un problema e bisogna fare in un'altro modo: fare un pacchetto con le cose indispensabili per uno/due giorni e metterle nel bagaglio del nostro compagno/a di viaggio il quale farà altrettanto con noi, in modo che se uno dei due va smarrito ambedue possono contare sul pacchettino messo nell'altro. E' difficile che vadano persi tutti e due. La cosa è possibile anche fra amici, basta mettersi d'accordo prima. Naturalmente questo limita il disagio ma non impedisce la perdita di tempo per la ricerca. E quando andate a reclamare fatevi sentire, la maggior parte delle compagnie aeree prevedono un rimborso parziale per il disagio e per l'acquisto delle cose di necessità più urgente. In uno dei miei viaggi per una valigia smarrita e recuperata il giorno dopo abbiamo ottenuto 100 $ di rimborso. Non è molto direte voi, ma è sempre meglio della sola arrabbiatura...

  
Non capita spesso di viaggiare con questa compagnia