Da Punta Ala a Follonica

Indietro

 

Questo itinerario che vi propongo parte da Punta Ala e arriva fino a Follonica passando per Cala Violina, Cala Martina e Cala Francese, le più belle del Golfo di Follonica. Un itinerario facile in gran parte sulla spiaggia, con appena 200 m di dislivello in salita e discesa e che richiede circa 5 ore di cammino senza le soste. Si può anche accorciare in quanto siamo sempre vicino alla statale che collega le due località. L'unica cosa a cui bisogna provvedere è portare un'auto all'arrivo oppure informarsi bene sugli orari dei mezzi pubblici perchè in inverno sono ridotti. Si può anche avventurarsi e chiedere un passaggio a qualche automobilista: anche in inverno c'è molto movimento sulla statale. Naturalmente può anche essere percorso in senso inverso e in questo caso se si indovina la giornata giusta si può vedere un bel tramonto da Punta Ala.
Itinerario – Queste due località si raggiungono percorrendo l'Aurelia da Livorno o da Grosseto con uscita Follonica.
A Punta Ala, nella zona degli impianti sportivi si entra nella spiaggia in prossimità dell'Hotel ristorante La Bussola e si inizia a camminare in direzione nord per circa un'ora fino ad arrivare alla Foce dell'Alma, sovrastata da Torre Civette (XVI sec). Si prende un sentiero sulla destra che costeggia il canale e arrivati al ponte lo si attraversa e si prosegue su un breve tratto di strada asfaltata fino ad arrivare al podere Carpineta I. Qui si prende il sentiero sabbioso sulla sinistra che costeggia il campo e si prosegue fino ad arrivare ad un bosco di querce dove, arrivati ad un bivio, prendiamo ancora a sinistra e iniziamo a salire sul poggio. Dopo la curva a destra si cammina a lato di un filare di cipressi e poi si inizia a scendere verso la costa. Arrivati in basso si entra in una strada sterrata: la percorriamo fino ad arrivare alla deviazione segnata a sinistra che ci porta alla bellissima Cala Violina e, di seguito, Cala Martina tra le rocciose sporgenze di Punta Martina e Punta Le Canne. Consiglio una lunga sosta alle cale per godervi la tranquillità invernale, poi si ritorna alla strada sterrata e si continua a percorrerla in direzione nord passando per il Sasso di Garibaldi (davanti a Cala Francese) fino ad arrivare a una sbarra sulla strada asfaltata in località Casa Terra Rossa. Si scende in direzione di Portiglione rimanendo sempre sulla sinistra vicino al porto, e arrivati al canale lo si costeggia tenendo la destra fino ad arrivare al ponte della statale. Lo si attraversa e si devia subito a sinistra per l'ingresso del porto. Si entra e si prosegue dritto fino ad arrivare in prossimità di tre cancelli, dove sulla destra c'è il sentiero che ci riporta sulla spiaggia. Da qui si prosegue sempre a nord direzione Follonica passando sotto il Puntone. In prossimità di Follonica si può uscire sulla statale in qualsiasi punto sfruttando uno dei numerosi sentieri nella pineta.

Informazioni utili – Per gli orari dei pullman il sito di Tiemme, e per altre info il sito della Pro Loco Follonica.
Cartografia – Carte IGM 1:25000 “Punta Ala” 318 III e “Follonica” 318 IV.

Su Google Maps puoi vedere tutto il percorso su mappa satellitare cliccando quì.

Tutto il percorso visto dal punto di partenza
Follonica in lontananza
In inverno il mare è color argento
Il promontorio di Punta Ala
Foce dell'Alma con in alto Torre Civette
La bellissima Cala Violina
Strani incontri invernali
Il Puntone con Follonica nello sfondo
Tramonto da Punta Ala
Non siamo soli...
Il porto verso l'imbrunire
Panorama su tutto il golfo
Le prime case di Follonica
Un raggio di sole tra le nuvole
Cala Civette